Non fermare le tue vacanze! Prepara la tua piscina

Finalmente stai per andare in vacanza, ti immagini già la sensazione della sabbia sui piedi, il vento che ti scompiglia i capelli e quel momento in cui non dovrai fare altro che rilassarti…

Mi spiace rovinarti questa immagine ma… prima di goderti le tue meritate vacanze devi occuparti della tua piscina! Ovvio.. riesci a pensare solo al mare e un bagno in piscina non è paragonabile ma, so per certo che ritrovare la piscina ancora limpida e pulita, renderà il rientro molto più piacevole. Quindi al lavoro, ecco i nostri consigli:

  1. Regolare il pH. Utilizza le strisce test per controllare il pH dell’acqua della tua piscina e assicurati che sia compreso tra 7,2 e 7,6.
  • Per un'acqua sempre chiara
    Bestway correttore ph piu’ 1 kg
    4,90
  • Gre ph piu' granulare 1 kg
    Gre ph piu’ granulare 1 kg
    5,90
  • Strisce test 3 funzioni.
    Bestway strisce test 3 funzioni
    6,90
  • Gre ph meno granulare 1,5 kg
    Gre ph meno granulare 1,5 kg
    9,90
  • Gre Ph piu' granulare 5 kg
    Gre Ph piu’ granulare 5 kg
    19,90

2. Effettua un trattamento Shock (clorinazione d’urto) e antialghe. Visto che la piscina non verrà utilizzata, è necessario eliminare tutti i batteri e le alghe dalla piscina. Effettuando un sovradosaggio di cloro e antialghe manterrete l’acqua cristallina.

  • Gre antialghe 1 lt
    Gre antialghe 1 lt
    4,90
  • Gre antialghe 5 lt
    Gre antialghe 5 lt
    19,90

3. Mantenere in funzione la pompa per 24h

4. Ricontrollare nuovamente il pH. Dopo aver eseguito il Cloro-Shok è meglio ricontrollare i valori del pH e, se necessario, regolarlo utilizzando pH Plus o pH Minus.

5. Inserire nel dispenser le pastiglie di cloro. Si raccomanda di non utilizzare cloro in polvere, ma solo le pastiglie a lento rilascio di cloro, per mantenere stabile la concentrazione di cloro nella tua piscina.

  • Clorazione lenta tavoletta 250 g. Composto organico a lenta dissoluzione
    Pastiglie di tricloro da 250 gr – 1 kg
    11,90

6. Coprire la piscina. Utilizzare la copertura per evitare che lo sporco, le foglie e gli insetti possano depositarsi sulla superficie dell’acqua.

7. Avviare la pompa per 8 ore al giorno con l’utilizzo di un timer. Si consiglia di farla andare durante il giorno, soprattutto se posizionata al sole.

Perfetto, ora sei pronto per partire. Con questi suggerimenti la tua piscina sopravvivrà alla tua assenza per una settimana.

Aspetta, pensavi di assentarti per più tempo? Nessun problema, tanto sicuramente avrete quel parente, amico o vicino che vi deve un favore, è il momento di riscattarlo!

Ecco una facile Check-list da lasciare a chi si occuperà della vostra piscina.

  • Controllare che non vi sia sporco sulla superficie della piscina e in caso rimuovere lo sporco con un retino
  • Svuotare lo skimmer
  • Controllare se il cloro è presente nel dispenser e in caso si fosse sciolto tutto, aggiungerne la quantità idonea per la vostra piscina
  • Verificare lo stato della pompa e, in caso di pompa a cartuccia, lavare o sostituire il filtro, se si tratta di una pompa a sabbia, effettuare il retro-lavaggio e risciacquo

Sarà sufficiente svolgere queste veloci operazioni 1 volta a settimana. Ora potrete proprio partire sereni e iniziare ad organizzare una super festa in piscina per il vostro rientro!

Lascia un commento